Design trends

Architettura organica , la nostra ispirazione

"Io dichiaro che è giunta per l'architettura l'ora di riconoscere la sua natura, di comprendere che essa deriva dalla vita e ha per scopo la vita come oggi la viviamo, di essere quindi una cosa intensamente umana"

cit. Frank Lloyd Wright

L'architetttura come arte che nasce dalla terra , un'integrazione perfetta di elementi che interagiscono fra di loro.... da questo grande capitolo della storia dell'architettura prende spunto la nostra professione : strutture e arredi per stazi aperti.

Un omaggio a Frank Llyoyd Write ….
In questo articolo vogliamo rendere omaggio ad un grande nome nella storia dell'architettura , fonte inesauribile di ispirazione per il nostro settore che attinge da queste radici e si sviluppa in progetti collocati su ambientazioni contemporaree…
Frank Llyoyd Wsith ,  ( 1867-1959 ) architetto statunitense, tra i più influenti del XX secolo.
Assieme a Le Corbusier, Walter Gropius, Ludwig Mies van der Rohe e Alvar Aalto
è considerato il fondatore dell'architettura organica ,
oltre ad uno dei maestri del Movimento Moderno in Architettura

Il grande architetto ha saputo cogliere ed interpretare un nuovo modo di ” fare architettura” :
Non solo ( o meglio dire ) non più forme architettoniche, spazi e funzioni , dissociati dalla vita dell'uomo e dissociati fra loro ,

ma la creazione di un tuttuno .

Una vita intesa nel senso più completo del termine , una partecipazione con ogni elemento che ci circonda.

 

 

L'architettura organica rappresenta una sezione dell'architettura razionalista ,
ed esalta il concetto di armonia fra natura e uomo,
una volontà attenta a seguire l'interazione fra ambiente costruito ed ambiente naturale .

Un nuova filosofia caratterizzata da alcuni punti fondamentali , che ritroviamo nel moderno ed attualissimo concetto dei nostri giorni ,
in particolare nelle strutture bioclimnatiche :
– L'aria e la luce diventano parti integranti.
– L'integrazione diventa un aggetto delle superfici orizzontali della casa.
– L'abitazione diventa più libera, in quanto acquisisce uno spazio libero, non chiuso
– Utilizza , per quanto possibile , un unico materiale, per legarsi maggiormente all'ambiente esistente.
– Trasforma in arredamento quello che è prima di tutto funzionale.
– Realizza uno scambio termico fra struttura e ambiente.
– Riduce il consumo di energie non rinnovabili.

Con questi temi , troviamo una forte associazione con le strutture che caratterizzano le odierne abitazioni : Strutture con coperture mobili, addossate all'abitazione per creare un riparo dalle intemperie, per la protezione del sole, per ampliare lo spazio con una ” nuova stanza ” per godere di un “nuovo spazio”  grazie alla realizzazione di strutture perfettamente integrate.

Sono questi concetti che vengono quotidianamente applicati alle nostre strutture : bellezza e funzionalità si fondono.

Lascia un commento